ONDE_5 - Domenico Turi (Foto Musacchio e Ianniello)

Testo e regia Idalberto Fei
Musica e direzione Domenico Turi

Gaetano Lizzio attore
Alice Cortegiani clarinetti
Livia De Romanis violoncello
Samuele Telari fisarmonica

Burattini di Maria Giulia Barberini
(con Giovanna Mandillo e Gabriella Tomassetti)
Oggetti di scena: Vito De Simone, Lorenzo Fei, Chiara Mennonna

Raccontiamo un sogno.
È il sogno di Tito, un ragazzino che dopo una notte di grande festa si addormenta abbracciato al suo Gatto.
Sogna un Cavaliere che lo viene a prendere con una grande biga e per valli deserti montagne città lo porta fino al mare. Con un gesto magico trasforma il cocchio in conchiglia trainata da delfini e sparisce.
Tito ed il Gatto salpano sulla favolosa imbarcazione, un viaggio sereno per lunghe ore. Ma poi si scatena la tempesta, tremenda è la furia delle acque, grande lo spavento, finché le Onde parlano, placano i flutti ed il cuore dei nostri naviganti, insegnano a superare la paura del mare – quindi la paura della morte e quella, ancora più grande, della vita – dicono:
“Ricorda che ogni uomo è come un’Onda, dura un istante. Ma è anche acqua dell’Oceano, eterna.”
Arrivato sull’Isola che lo eleggerà suo sovrano, Tito avrà compiuto il suo viaggio iniziatico e da ragazzino sarà diventato Re di se stesso, vale a dire un uomo.

Dall’incontro con Fausto Sebastiani e con il giovane compositore Domenico Turi è nata l’idea di questo spettacolo che unisse vari mezzi di espressione: un trio musicale, un attore (Gaetano Lizzio), un animatore con burattini e marottes (creati da Maria Giulia Barberini con la collaborazione di Giovanna Mandillo e Gabriella Tomassetti).

Tratto dal racconto di Fei “L’onda e il delfino” pubblicato in Cavalli che correte in Piazza quando è estate, lo spettacolo ha debuttato all’American Academy in Rome per il festival di Nuova Consonanza dedicato a John Cage; è stato poi ripreso alla Filarmonica Romana, nei teatri Prenestino e Ar.Ma e proposto alle scuole in varie località del Lazio e arriva oggi al Teatro Le Maschere.

 

  • Tipologia
    Storia fantastica per attore, musica e burattini
  • Età
    per bambini e ragazzi fino ai 10 anni
  • Data
    In scena solo domenica 28 ottobre 2018!
  • Compagnia
    Nuova Consonanza
  • Autori
    Scritto e diretto da Idalberto Fei