E PUR SI MUOVE – Quello che ha visto Galileo

E pur si muove Spettacolo

Padova, autunno 1609. Galileo Galilei, primo fra tutti, rivolge un telescopio di sua costruzione verso il notturno cielo stellato: è l’inizio di una rivoluzione per l’astronomia!

Se questo è l’evento che bene o male tutti conoscono, e di cui abbiamo da poco celebrato il quarto centenario, nessuno forse sa che ad assistere il sommo scienziato nella sua casa c’era un servitore, un po’ sciocco un po’ furbo, simpatico e pasticcione, anch’egli destinato a ritagliarsi un posto nella storia, tanto da renderlo ancora presenza viva nei nostri teatri. Ebbene sì, stiamo parlando di Arlecchino, eroe involontario di un’avventura che lo coinvolgerà in prima persona come latore delle segretissime lettere in cui lo scienziato pisano rivelerà le sue scoperte all’amico Keplero.
Una favola didattica, divertente e piena di atmosfere cosmiche, grazie anche alle stupende immagini realizzate dall’INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica, con un reale telescopio galileiano.

Quello che ha visto Galileo si realizza realmente nell’esperienza dei giovani spettatori all’interno di uno spettacolo che saprà emozionare, divertire, insegnare e riflettere.

  • Tipologia
    Teatro d’attore e videoteatro
  • Età
    dai 6 agli 11 anni e per tutti
  • Data
    DAL 4 AL 13 APRILE 2018
  • Compagnia
    TEATRO LE MASCHERE
  • Autori
    SCRITTO E DIRETTO DA Gigi Palla