Serali

Tutti i miei cari

TUTTI I MIEI CARI
di Francesca Zanni
Regia di Francesco Zecca

con CRESCENZA GUARNIERI

Prod. Trebisonda


I poeti sono eternamente innamorati
di qualcosa, di qualcuno,
di una presenza, di un sogno.
Dio salvi i poeti e i folli.
Alda Merini

Come ha potuto una casalinga folle diventare una celebrità?

Anne Sexton si sentiva inadeguata, ignorante, aveva una scarsa autostima e non si riteneva all’altezza del ruolo che la società le imponeva: quello di moglie e madre esemplare. In un mondo che chiedeva certezze, dove nessuno sapeva dove appoggiarsi e dove i palliativi per le casalinghe depresse erano l’alcol e i sonniferi, Anne Sexton cominciò a pensare che una sofferenza come quella che lei provava non aveva nessuna utilità e nessun significato se quel dolore non veniva comunicato agli altri.

Per questo iniziò a scrivere poesie, che parlano di lei, ma in fondo parlano di noi, e a noi. Tutti i miei cari è un testo di incredibile attualità, che attraverso la vita e le poesie della Sexton, racconta il nostro mondo liquido, dove si sono persi i punti di riferimento e dove tutti noi – come lei – siamo in attesa di qualcosa, anche se non sappiamo bene cos’è. Anne Sexton era bella e dannata, infantile e sexy, atea e religiosa; le sue contraddizioni sono le nostre; il suo bisogno di comunicare si estende nella nostra smania di rendere pubblico – in tempo reale – ogni nostro pensiero (pensiamo ai social network). I suoi reading (Anne era una Patti Smith ante litteram) la proiettano in una modernità per cui non era pronta. Una donna in anticipo sui tempi, che da casalinga frustrata arrivò a vincere il Pulitzer.

Un’intensa interpretazione di Crescenza Guarnieri, che con questo testo porta per mano gli spettatori dentro un mondo che sembra lontano, ma che invece è proprio dietro l’angolo, a un passo da noi.

La regia di Francesco Zecca, come una partitura musicale, esalta i pieni e i vuoti dell’anima di questa donna, perennemente in bilico.


Spettacolo disponibile al Teatro delle Maschere in via Aurelio Saliceti 1/3

Repliche serali:

  • 19/03/2020 ore 21:00
  • 20/03/2020 ore 21:00
  • 21/03/2020 ore 21:00
  • 22/03/2020 ore 18:00
  • Compagnia
    Prod. Trebisonda
  • Autori
    Francesca Zanni
  • Al Teatro Le Maschere
    dal 19/03/2020 al 22/03/2020
Acquista online